Chiesa di Sant’Andrea Apostolo (Cignano)

Scopri tutte le informazioni su Chiesa di Sant’Andrea Apostolo, chiesa parrocchiale nel comune di Offlaga.

Vi forniamo tutte le informazioni sulle parrocchie di Brescia e provincia.

Chiesa di Sant’Andrea Apostolo

P.zza Vittoria 13 Offlaga

Orari Messe

  • Lunedì, Mercoledì: 8
  • Venerdì: 18
  • Sabato: 19
  • Domenica e Festivi: 10

Info

Origini Medievali e Sviluppi Rinascimentali

Costruita tra il XV e il XVI secolo, la chiesa di Sant’Andrea Apostolo sorge sulle vestigia del castello di Cignano, simbolo delle radici profonde che legano l’edificio alla sua terra. In questo periodo, la chiesa vede la realizzazione dei primi altari, testimoni dell’arte sacra che dal Rinascimento in poi arricchirà questo luogo di culto.

Interventi Barocchi e Restauri Ottocenteschi

Il rifacimento della copertura voltata, del tetto e degli ornamenti delle cappelle laterali nel 1506 inaugura una serie di interventi che attraversano i secoli, culminando nella grande ristrutturazione del 1762. Questa fase, segnata da un gusto barocco, arricchisce la chiesa di dettagli e di una nuova conformazione degli spazi interni.

Nel 1881, la realizzazione dell’organo da parte di Bernasconi aggiunge una dimensione musicale all’edificio, confermando il ruolo della chiesa come centro nevralgico della vita comunitaria.

Rivoluzioni Architettoniche del XX Secolo

L’intervento dell’architetto Luigi Tombola nel 1914 rappresenta una svolta radicale: l’orientamento della chiesa viene modificato verso ovest, viene realizzata una nuova piazza, facciata e coro. Questi cambiamenti, compiuti insieme alla benedizione del 1915, sottolineano un momento di rinascita, dove la chiesa si adatta ai nuovi canoni estetici e spirituali del tempo.

La decorazione interna, affidata al pittore Teodoro Antonio di Brescia nel 1915, e gli interventi sulle cantorie e sull’altare negli anni successivi, arricchiscono ulteriormente il patrimonio artistico della chiesa, facendola diventare un vero e proprio museo di arte sacra.

L’Evoluzione Contemporanea

Nel corso del Novecento, la chiesa continua a evolversi: dal restauro dell’organo nel 1936 alla ristrutturazione delle coperture nel 1945, fino al rifacimento delle pavimentazioni nel 1951. Ogni intervento è un tassello che contribuisce alla conservazione e al rinnovamento dell’edificio, garantendo che continui a essere un luogo vivo e accogliente per la comunità.

Gli ultimi lavori di decorazione, realizzati tra il 1960 e il 1962 da Oscar di Prata e Gabriel Gatti, e il restauro della facciata nel 2010, chiudono il cerchio di un restauro continuo che ha permesso alla chiesa di Sant’Andrea di attraversare i secoli mantenendo intatta la sua bellezza e significato.

Descrizione Artistica e Strutturale

La chiesa presenta una facciata imponente, suddivisa in due registri e arricchita da colonne corinzie, nicchie e un timpano aggettante. L’interno, ad aula unica con copertura voltata a botte, è un trionfo di decorazioni e affreschi che culminano nel presbiterio, con le sue grandi cantorie e il coro ligneo.

1 Commento
  1. QUESTA CHIESA HA UN ALTAR DEDICATO A San Costanzo ?
    Maria Petetto dal Brasile

Lascia un commento

Search
Generic filters